Yo me entrego a ti

entrego_a_ti

 

“Yo me entrego a ti”

“Io mi arrendo a te”. Una delle sensazioni più belle che si possano provare.

Quando scegli di abbattere le barriere, abbassare la guardia, renderti fragilmente esposta alle variazioni.

Quando scegli di essere portata da quel vento che tanto hai aspettato sfiorasse i tuoi capelli.

Così, come i tuoi capelli, scegli di abbandonarti a quel sorriso che, come quando sei lì al mare a prendere un aperitivo e c’è quel vento ingestibile che aggroviglia, smuove, mette in disordine i tuoi capelli e arriva quel momento in cui ti arrendi e non sei più impeccabile ma sei spettinata, piena de salsedine, de sabbia e de vento, ma non te frega più niente. Così allo stesso modo hai scelto di arrenderti a quel sorriso che sai che potrà farti piangere potrà renderti felice, ma in reatà quello che accadrà non lo puoi sapere prima.

L’unica cosa che sappiamo è che: i capelli dopo il mare so impicciati, ma so belli pieni de salsedine, e siamo si spettinate, ma belle.

Necessario ascoltare questo:



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.